bisogna lasciare anche alla croda qualche possibilità

Ci sono persone che si incontrano per caso, in qualche parte remota del mondo come la patagonia argentina.


Qualche scambio di parole, un po’ di birre bevute insieme e poi la scoperta di una serie di affinita’ ... Guccini, le idee politiche, una certa visione delle cose, la voglia di prendersi in giro, e la montagna, la “croda”, in quel posto cosi’ presente.


Se fosse stata una ragazza avrei detto “un colpo di fulmine ed e’ nato un amore” ... e’ nata invece una bella amicizia ed una grande stima.


Come dice Guccini “Gli amici quelli veri [ ... ] contandoli uno a uno non son certo parecchi son come i denti in bocca a certi vecchi, ma proprio perche pochi son buoni fino in fondo e sempre pronti a masticare il mondo [ ... ] se e quando moriremo [ ... ] avremo un paradiso su misura, in tutto somigliante al solito locale, ma il bere non si paga e non fa male”.


Salute! Dolomitico! ... e mi ricordo sai, che alla croda qualche possibilita’ bisogna pur lasciargliela.

Stefano sul’Antelao, maggio 2008

Passeggiando a El Chalten

gennaio 2008